St. Peter's Basilica

Basilica di San Pietro

Se ci si ferma davanti alla base dell'antico Obelisco egiziano in Piazza San Pietro, non si può fare a meno di sentirsi travolti dalla maestosità che ci circonda. L'immenso colonnato sembra abbracciare i visitatori da ogni lato, soprattutto quando ci si avvicina per ammirare l'imponente facciata e la cupola della Basilica di San Pietro. La Basilica di San Pietro non manca mai di lasciare senza fiato i visitatori che si precipitano qui da ogni parte del mondo.

La Basilica di San Pietro, la più grande chiesa del mondo, è l'edificio più importante della cristianità. Questo gioiello architettonico conservato all'interno della Città del Vaticano è il luogo da cui i Papi hanno diffuso nel corso dei secoli la parola di Dio in tutto il mondo. La Basilica è una destinazione obbligata per milioni di pellegrini ogni anno, ma anche per i visitatori agnostici questa attrazione rappresenta il fiore all'occhiello del tesoro culturale, storico e architettonico italiano.

La classica struttura rinascimentale racchiude in sé tesori con millenni di storia, tra cui dipinti, sculture, manufatti e opere d'arte che decorano le pareti. Una visita alla Basilica di San Pietro è un piacere per i sensi e un balsamo per l'anima!

Informazioni Generali

Indirizzo: Piazza San Pietro, 00120 Città del Vaticano

Inizio della costrizione: 18 aprile 1506

Architetti: Michelangelo, Gian Lorenzo Bernini, Raffaello

Completamento: 18 novembre 1626

Storia della Basilica di San Pietro

La storia della Basilica di San Pietro inizia con la crocifissione di Pietro, uno degli apostoli di Gesù, nel 64 d.C. Egli venne crocifisso a testa in giù nel Circo di Nerone e sepolto su quello che oggi è conosciuto col nome di Colle Vaticano. L'imperatore Costantino il Grande costruì la Vecchia Basilica tra il 319 d.C. e il 333 d.C. proprio sul luogo di sepoltura di San Pietro. Più tardi, nel XVI secolo, per volere di Papa Giulio II, fu costruita nello stesso sito la Basilica di San Pietro che è arrivata ai giorni nostri.

La Basilica di San Pietro è oggi utilizzata come Basilica Papale ed è famosa per essere la sede della Tomba e della Cattedra di San Pietro, la reliquia che conferisce al Papa l'autorità spirituale sul mondo cristiano. Anche se questa chiesa non è la Basilica ufficiale del Papa, tutte le principali funzioni religiose e gli eventi papali si svolgono qui per approfittare delle sue dimensioni e dell'importanza che riveste per i fedeli.

La Basilica di San Pietro detiene molti record: è il più grande edificio ecclesiastico del mondo, il secondo edificio più alto di Roma e la cupola più alta del mondo. La struttura è stata riconosciuta come patrimonio dell'umanità certificato dall'UNESCO per l'incredibile mole di opere d'arte contenute al suo interno.

L'Architettura della Basilica di San Pietro

La costruzione della Basilica di San Pietro ha richiesto più di un secolo di lavoro! La progettazione della Basilica è iniziata quando Papa Giulio II commissionò un concorso per la progettazione di quello che doveva diventare l'edificio più maestoso della cristianità. Il vincitore del concorso fu Donato Bramante e la prima pietra fu posta nel 1506. Una serie di morti e di cambiamenti di personale portò al cambio di architetti, passando da Bramante a Raffaello per arrivare infine a Michelangelo nell'anno 1547.

La cupola della Basilica di San Pietro e l'architettura dell'edificio sono accreditate alla genialità di Michelangelo e ai progetti originali del Bramante. La Basilica è stata costruita seguendo i dettami della tradizionale rinascimentale ed è da allora fonte di ispirazione per la costruzione di edifici ecclesiastici di tutto il mondo. La celebre facciata è stata progettata dal Maderno e rimane uno degli elementi che non manca mai di impressionare i visitatori che arrivano in Vaticano per vedere il Papa.

I Punti d'Interesse della Basilica di San Pietro

feature-box_0

La Cupola

La Cupola di San Pietro è una delle più grandi cupole del mondo. Il progetto della Cupola è attribuito a Michelangelo, ma la sua costruzione fu completata solo nel 1590 dal suo allievo Giacomo Della Porta. La cupola presenta diversi elementi architettonici contenuti nei sei cerchi concentrici che la dividono: 16 grandi finestre, busti, affreschi e oltre 96 ritratti. Per visitare la cupola si possono prima salire i 231 gradini raggiungere la base (in alternativa, un ascensore può portarti fin qui), da qui sarà necessario salire altri 320 gradini per raggiungere la cima della cupola. Da questa altezza potrai approfittare di una vista spettacolare su Roma e sul Vaticano.

feature-box_1

Grotte Vaticane

La Basilica di San Pietro non è solo un luogo di culto, è anche il luogo dell'eterno riposo di diversi papi e personaggi storici. Le loro tombe si trovano nel livello sotterraneo della cappella, anche noto con il nome di "Grotte Vaticane". Ci sono più di 100 tombe di questo tipo, oltre a un numero di cappelle dedicate ai papi e ai santi. Queste grotte artificiali presentano geometrie molto elaborate e sono decorate con affreschi, sarcofagi, dipinti e iscrizioni. Tra le cappelle più importanti, ci sono quelle dedicate a San Pietro, la tomba di Cristina di Svezia, la statua in marmo di San Pietro sul trono e la tomba della regina Carlotta di Cipro.

feature-box_2

La Pietà

La Pietà è una delle statue più famose al mondo ed è stata creata dal maestro italiano Michelangelo di Lodovico Buonarroti. La struttura in marmo di Carrara raffigura Gesù nel grembo di Maria dopo aver subìto il processo di crocifissione. La scultura, alta quasi un metro e ottanta, emana un'aura di maestosità e sacralità unica nel suo genere. La Pietà venne realizzata alla fine del XV secolo ed è l'unica scultura firmata da Michelangelo. Questa statua mozzafiato si trova nella prima cappella a destra non appena si entra nella Basilica di San Pietro.

feature-box_3

Baldacchino di San Pietro

Il Baldacchino, anche noto come ciborium, è una struttura che viene in genere posta sopra un altare. Nella Basilica di San Pietro, il baldacchino sopra l'altare maggiore è uno degli elementi di spicco degli interni della basilica. È stato installato direttamente sopra la Tomba di San Pietro ed è il luogo dove il Papa celebra la Messa. La struttura in bronzo è stata la prima opera realizzata al Bernini nella Basilica e ha richiesto nove anni per essere completata (anno 1634). Il Baldacchino stato progettato in stile barocco classico ed è considerato ancora oggi un'opera di riferimento per la realizzazione di interni delle chiese.

feature-box_4

Statua di San Longino

La statua di San Longino si trova in una "loggia" della galleria, in uno degli angoli della Basilica di San Pietro. Per ammirare questa statua scolpita dal Bernini dovrai fare attenzione al torcicollo: l'opera d'arte è alta più di 13 metri. La splendida scultura in marmo ritrae il centurione romano, San Longino, che secondo la Bibbia prima trafisse Gesù con la lancia e poi finì con il converstirsi al cristianesimo dopo la morte del Cristo. La statua fu costruita nel 1643 e richiese quattro blocchi di marmo per essere completata.

feature-box_5

Tomba di San Pietro

Si dice che San Pietro fu crocifisso nel Circo di Caligola nel 64 d.C. e sepolto in un punto del colle Vaticano. Durante il regno di Costantinopoli, una chiesa venne costruita sulla tomba di San Pietro, la stessa chiesa che fu trasformata durante il XVI secolo nella Basilica di San Pietro. L'area della Confessione è stata creata antistante alla tomba di San Pietro per commemorare il suo martirio. Il baldacchino e la cupola sono stati costruiti direttamente sopra la tomba. Diversi papi sono sepolti nei livelli sottostanti la tomba stessa, nella Necropoli Vaticana. Manca però un consenso tra gli studiosi sul fatto che la tomba contenga davvero le spoglie di San Pietro!

feature-box_6

Cattedra di San Pietro

La famosa Cattedra di San Pietro è un trono di splendida fattura installato nell'abside della Basilica di San Pietro. La cattedra è un'antica sedia di quercia riparata e decorata dal Bernini e accomodata nel mezzo di una spettacolare mostra di statue in bronzo. Tali statue ritraggono santi e angeli e da una rappresentazione dello spirito santo in forma di dipinto su vetro di una colomba. La cattadra è una reliquia conosciuta anche con il nome di Cathedra Petri. La parola Cathedra significa "sedia del Vescovo", un riferimento ai papi che si sono succeduti al Vaticano..

Prenota i Tuoi Biglietti

Ingresso separato: Visita auto-guidata alla Basilica di San Pietro

Visita Guidata Esclusiva di San Pietro con Salita alla Cupola e Tombe Papali

Visita Guidata ai Musei Vaticani, Cappella Sistina e Basilica di San Pietro

Visita Guidata della Città del Vaticano con Salita alla Cupola della Basilica di S.Pietro

Esperienza con Udienza Papale di Papa Francesco